La Memoria dell'acqua 3

La Memoria dell'acqua 3

Esperimenti sulle proprietà dell'acqua

14 aprile 2015 / L'acqua fonte di vita

È stato il giapponese Masaru Emoto a sostenere come la coscienza umana avesse un effetto sulla struttura molecolare dell’acqua gli  esperimenti condotti da Germanov e altri ricercatori dimostrano risultati molto significativi:

Le sostanze chimiche di natura organica e non organica, e le molecole biologiche e composti organici complessi emettono, singolarmente, frequenze elettromagnetiche spettri di frequenze che dipendono da quelle delle sostanze contenute.
La memoria dell’acqua può inoltre essere utilizzata per energizzare l’acqua con strumenti in grado di sintonizzare le frequenze di determinati farmaci per poi ritrasmetterle nell'acqua. Questo può permettere di dosare farmaci al minimo garantendo  gli stessi risultati terapeutici.
dagli esperimenti è emerso inoltre che i fluidi biologici umani (sangue, urine, ecc), emettono segnali che che sono in grado di indicare lo stato di salute del corpo e riflettono l’attività della coscienza umana. 
Il prof. Masaru Emoto ha pubblicato un lavoro dal titolo “I messaggi dall’acqua”, con  fotografie di cristalli di acqua esposti a sollecitazioni sonore . le fotografie mostrano che  parole, preghiere, musica e ambiente sono in grado di avere un  effetto fisico sulla struttura cristallina dell'acqua,

Gli esperimenti eseguiti in base alle ipotesi del ricercatore giapponese hanno come  risultato che la musica energizza effettivamente l’acqua. Questa evidenza sperimentale apre nuove prospettive allo studio sulle proprietà dell’acqua.

Parlato