Gelatina di uva Chianti
Fattoria Uccelliera

Vedi anche: Miele


Gelatina di uva Chianti

Confezione da 60 gr

  • Codice AM01040-1
  • Peso 0,10 kg.
  • in magazzino

Prezzo: 4,00 €

Quantità

Confezione da 250 gr

  • Codice AM01040-2
  • Peso 0,30 kg.
  • in magazzino

Prezzo: 16,00 €

Quantità

Confezione 12 vasetti da 60 gr

  • Codice AM01040-3
  • Peso 0,90 kg.
  • in magazzino

Prezzo: 48,00 €

Quantità

Confezione 12 vasetti da 250 gr

  • Codice AM01040-4
  • Peso 3,60 kg.
  • in magazzino

Prezzo: 192,00 €

Quantità

Gelatina di uva ColombanNormalmente le gelatine di frutta sono conserve preparate con verdure o frutti ed hanno la caratteristica di durare a lungo.

Le nostre gelatine sono interessanti ed originali , oltreche' sfiziose, perche' sono state prodotte con vini pregiati invece che con succhi di frutta. La preparazione implica l'uso tradizionale della pectina come agente gelificante, sebbene si possa aggiungere lo zucchero secondo necessita'.

Nel caso della Gelatina di Chianti (55% del vino piu' famoso del mondo) e della gelatina di Vin Santo (55% del vino da dessert tipico della Toscana, lievemente dolce), il metodo di preparazione e' molto simile a quello delle gelatine di frutta; per la gelatina di Uva Colombana ( 55% di uva bianca che concorre tra le uve destinate a produrre il Vin Santo insieme al Trebbiano e alla Malvasia) bisogna aggiungere un passo ulteriore dovuto alla filtrazione della polpa del frutto dopo la fase di riscaldamento.
Non contengono alcool perche' questo e' evaporato durante la cottura, non si usano ne' aromi, ne' coloranti, ne' conservanti. Il sapore e' incredibilmente fedele al vino contenuto; in effetti, si ha l'impressione di bere, perche' l'aroma del vino che costituisce l'ingrediente principale e' facilmente riconoscibile.

La migliore combinazione per le gelatine sono tutti i tipi di formaggi. Per quelle a maggiore sapidita', al Vin Santo e all'uva Colombana, per esempio, sono piu' adatti formaggi saporiti come Pecorino, Provolone, Parmigiano Reggiano o Asiago. La gelatina al Chianti si esalta, al contrario, con formaggi a pasta molle come ricotta o mascarpone. In ogni caso sono molte buone anche in abbinamento ai salumi tipici toscani (Soppressa, salame, finocchiona, zampone), al pesce crudo o ai bolliti di carne.

Parlato