Salute, benessere e bellezza

Salute, benessere e bellezza

La salute rappresenta da sempre la maggiore preoccupazione dell’umanità. La tradizione ritiene sano un organismo non affetto da malattie ma in effetti la salute è uno stato di benessere che va coltivato e preservato soprattutto con comportamenti che non inducano a malattie o malesseri. Per accertare il grado di salute di un individuo è necessario focalizzare degli indicatori, mediante i quali è possibile valutare lo stato di benessere dell’individuo presa in esame. I primi parametri ed i più significativi sono : l'alimentazione: dev'essere sana ed equilibrata. Deve contenere tutte le sostanze nutritive necessarie al nostro organismo per svolgere le sue funzioni l'attività fisica: dev'essere svolta in modo regolare e non eccessivo. L’attività intellettuale e ludica : deve essere svolta per consentire all’individuo un corretto sviluppo psicofisico. Il di benessere pur strettamente connesso alla salute coinvolge il concetto di qualità della vita Il concetto di benessere nel corso degli anni ha subito numerose variazioni e modifiche, ciò ha comportato una visione del termine più ampia e completa, non più solo incentrata sull’idea di assenza di patologia, ma come uno stato più ampio di buona salute fisica, psichica e mentale. Questa nuova e più moderna concezione è elemento fondante di molte discipline teorie filosofiche, occidentali e orientali, acquisite in ambito medico- scientifico. il benessere viene concepito come una condizione di armonia tra uomo e natura, risultato di un adattamento a molteplici fattori che determinano lo stile di vita. Il concetto di benessere è una idea in costante evoluzione che coinvolge il comportamento umano volto più a prevenire che a curare le patologie. La prevenzione passa attraverso il consume qiotidiano di cibi naturali e nel porre in essere comportamenti atti a evitare la malattia. La bellezza, da sempre costituisce un concetto universalmente riconosciuto,ma al contempo universalmente discusso e molto legato a fattori etnici e culturali. Non esiste infatti una unica definizione del concetto di bellezza e non giova rifarsi alle più dotte citazioni fra le quali spicca quella della critica del giudizio di Kant per capire che più che un fatto universale il concetto di bellezza è un fatto soggettivo. Alla bellezza non rinunciano gli umani. Maschi o femmine che siano gli umani amano rendersi belli ed utilizzano i mezzi più svariati per raggiungere lo scopo. I prodotti di bellezza e di benessere così come le cure del corpo in genere sono sempre stati oggetto di pratica in tutti i tempi e a tutte le latitudini. In questa categoria esposti sono prodotti di salute e bellezza consistenti in prodotti alimentari cosmetici e cosmeceutici di origine naturale e biologica finalizzati alla cura delle varie parti del corpo.

 

Parlato