LISOSAN Acqua G
AGRISAN

LISOSAN Acqua G
  • LISOSAN ACQUA G 500 gr
  • Codice OP02234-1
  • in magazzino
Prezzo: 28,00 €
Quantità

LISOSAN Acqua G

Il Lisosan G, cereale di grano fermentato, ha mostrato un alto potere antiossidante dovuto alla presenza di vitamine, polifenoli, flavonoidi ed altri componenti bioattivi.

Uno studio appena pubblicato ha mostrato dei risultati estremamente interessanti su un gruppo di persone che hanno consumato Lisosan G.

Alcuni volontari hanno assunto 20 grammi di Lisosan G sospesi in 500 ml di acqua. Le persone coinvolte nello studio nei giorni precedenti avevano seguito una dieta a basso contenuto di antiossidanti. Dai volontari è stato fatto un prelievo di sangue venoso al tempo zero (T0) e dopo 30, 60, 90, 120 e 240 minuti; dal sangue è stato isolato il siero su cui è stata eseguita la misurazione degli antiossidanti totali. L’assunzione di Lisosan G ha aumentato gli antiossidanti nel siero del 40 % dopo 30 minuti; dopo 90 minuti si ha un ritorno al valore di T0 ed il valore aumenta nuovamente dopo 120 minuti. Questo andamento bimodale si può spiegare con un rapido rilascio ed assorbimento dei fenoli solubili nel piccolo intestino (picco a 30 minuti) seguito da un rilascio ritardato dei fenoli insolubili dovuto all’azione del microbiota intestinale (picco a 120 minuti). A 240 minuti i valori ritornano uguali al T0. La sperimentazione ha mostrato che il Lisosan G migliora significativamente lo stato antiossidativo nel siero delle persone (Soccio et al. Anal. Methods, 8, 4354–4362, 2016).

Un primo studio, pubblicato qualche anno, fa ha evidenziato un suo efficace ruolo nel difendere il fegato dalle sostanze inquinanti e da farmaci ( Longo et al. Biot. Lett. 29, 1155-1159, 2007). E’ stato riportato che le lipoproteine a bassa densità native (LDL), a contatto con i radicali subiscono ossidazione diventando uno dei principali fattori di rischio per l’aterosclerosi ed il danno vascolare. Recentemente è stato pubblicato uno studio che evidenzia la capacità del Lisosan G di proteggere le cellule endoteliali umane del microcircolo dal danno indotto dalle LDL ossidate (Lubrano et al. Indian J Med Res, 136, 82-88, 2012). Risultati preliminari mostrano che l’alimentazione con il Lisosan G migliora l’eliminazione dei grassi accumulati nel fegato in seguito a dieta ricca di grassi. I risultati sperimentali dimostrano la capacità del Lisosan G di attivare NRF2 e di conseguenza indurre il sistema antiossidante presente nel nostro organismo. E’ stato visto inoltre che il Lisosan G è in grado di inibire NFKB che è un fattore di trascrizione che attiva il sistema infiammatorio (La Marca et al. PLOSone 8, 1-9, 2013)

Da qui si può evidenziare un’attività anti-radicalica ed anti-infiammatoria da parte del Lisosan G. Gli studi condotti sul Lisosan G ci portano ad inserirlo tra i cibi protettivi, ma in base ai risultati si può evidenziare anche una sua capacità anti-invecchiamento.

Da qui l’ipotesi che ci possono essere alimenti che svolgono sia il ruolo anti-invecchiamento e sia quello di proteggere dai malanni.

Lisato di grano seme, il grano è fonte di carboidrati e di proteine del glutine

  • Effetto fisiologico:il Grano può essere fonte di carboidrati e di proteine del glutine.

 Ingredienti: Lisato diGrano(TriticumsativumLmk) seme.

Tenore degli ingredienti vegetali per dose giornaliera: Grano 5000mg.

Effetto fisiologico:il Grano può essere fonte di carboidrati e di proteine del glutine.

Dose giornaliera raccomandata:30ml  al giorno

confezione 500 gr

CIBI FERMENTATI, VIRTU’ E BENEFICI

Il cibo fermentato ha un gusto diverso, saporito, coinvolgente, come se la nostra interiorità a livello atavico ritrovasse un qualcosa di ben conosciuto, che ci ha accompagnato durante tutta la nostra evoluzione. Alla

nascita ci vengono consegnati dei talenti, chiamati enzimi, responsabili della nostra salute. Se ci nutriamo

male i nostri enzimi ne risentono e possono influenzare negativamente la digestione e l’assorbimento del

cibo. E’ qui che i cibi fermentati possono intervenire  evitando così la produzione di gas, abbassando il pH

intestinale, con grosso vantaggio per l’equilibrio della  flora batterica e il riassorbimento dei minerali. L’uso

dei fermentati, permetterà di ripristinare il valore enzimatico in modo da poter utilizzare tanti cibi che

nessuno più consuma per difficoltà digestive (i fagioli, ceci, grano, pane, pomodori) grazie all’azione di

tutela sul microbioma intestinale indigeno, fattore determinante per l’ottimo svolgimento delle attività di

catabolismo e di anabolismo. I vantaggi vanno ben oltre il miglioramento delle qualità organolettiche – digestive. I prodotti fermentati migliorano la salute del tratto gastrointestinale, riducendo le manifestazioni allergiche nei soggetti predisposti e certamente l’incidenza di alcune tipologie tumorali. Un riferimento legato alla fermentazione è la produzione dei Lisati di cereali (grano, mais, sorgo, riso, miglio, ecc). Da studi effettuati, abbiamo evidenziato che la loro assunzione induce una minore incidenza dell’infiammazione del grosso intestino e della sintomatologia allergica. L’attività di modulazione del sistema immunitario,

da parte di batteri, sicuramente non transienti, ma presenti con supporto prebiotico, con possibilità di

attecchire e riprodursi nell’intestino, è supportata da numerose evidenze, anche se manca la chiara comprensione dei meccanismi molecolari che presiedono a questa attività. Un riferimento particolare, inerente i Lisati, deve essere fatto per l’acido fitico, quale agente chelante naturale presente nei semi (grano in particolare) che ha il compito di trattenere i minerali che serviranno da attivatori enzimatici. Il processo di lisatura, da dati in nostro possesso, scinde l’acido fitico in fitina e fosfato inorganico, liberando in questo modo i minerali chelati (ferro, calcio, magnesio, ecc.), che possono essere così assorbiti dall’intestino durante la digestione. Insomma gli alimenti fermentati sono gustosi, stimolano

l’appetito e le difese immunitarie anche dei bambini, che molto spesso a causa di un’alimentazione

troppo sterile, come latte in polvere o a lunga conservazione, omogeneizzati, cibi pronti o troppo cotti,

hanno una flora batterica intestinale poco sviluppata o squilibrata. Questo comporta un abbassamento delle difese immunitarie, con frequenti malattie e soprattutto a carico delle alte vie respiratorie, con un maggiore sbilanciamento verso la risposta allergica. Ecco che gli alimenti fermentati, Lisati in particolare, di orzo, riso, ecc. vengono incontro, per migliorare il microbioma anche dei più piccoli

Maggiori informazioni