Percorsi benessere Spa

L'idea che sta alla base del Percorso Benessere è il suggerimento di un viaggio in diverse tappe alla ricerca  del proprio equilibrio.solitamente  Il viaggio è diviso in due parti, la prima si sviluppa nella zona dell'acqua  e la seconda nella zona Relax.

La natura è ancora più  protagonista con il contatto con l'acqua ed i suoi effetti terapeutici  Foglie, Fiori e Frutti di stagione si trasformano negli ingredienti di Scrub ,Maschere facciali  e Peeling per il viso e per  per il corpo .Le  componenti nutritive sono distribuite al massimo della concentrazione. Così ogni periodo  “Il trattamento Benessere sarà mirato per ottenere il massimo del risultato :
Un massaggio davvero professionale , in armonia con i  profumi e i colori della natura , preziosa alleata per il nostro benessere…
In pieno accordo con questa filosofia, anche la ricerca del benessere si fonde con il territorio circostante .alla cura del corpo si affianca il benessere dello spirito attraverso il contatto con l'ambiente della campagna toscana ricca di reperti e tesori dell'architettura , ricca di cultura secolare che trasuda dai muri delle vecchie abbazie  e delle pievi rurali così come dalle ipareggiabili cattedrali delle città ricche di storia millenaria.
Le Terme sono affioramenti di acque sotterranee caratterizzate dal contenuto di sali minerali.
Le acque oligominerali hanno un residuo inferiore a 0,2 g/l, quelle mediominerali fra 0,2 e 1 g/l e quelle minerali superiore a 1g/l.
Le acque “fredde” hanno una temperatura inferiore a 20°C, quelle “ipotermali” tra 20 e 30°C, quelle “termali” fra 30 e 40°C e quelle “ipertermali” superiore a 40°C.
• Le acque arsenicali-ferrugginose, , sono indicate per le malattie del sangue, per le anemie, per l’ipertiroidismo e hanno una funzione antistress.

• Le acque bicarbonate, e bicarbonato-alcalinoterrose favoriscono la digestione combattendo l’acidità e sono valide per il fegato e per il pancreas.

• Le acque carboniche, laddove usate per la balneoterapia hanno un’azione vasodilatatrice, mentre se usate per bere favoriscono la digestione.

• Le acque salate si divodono in: acque cloruro-sodiche che possiedono in prevalenza il cloruro di sodio sono particolarmente indicate per l’obesità, il diabete, e per le malattie dell’apparato gastro-intestinale,
• Le acque salso-iodiche e acque salso-bromo-iodiche che ricche di cloruro di sodio,iodio, litio, stronzio, acido borico, calcio e magnesio, vengono generalmente impiegate nella balneoterapia per curare stati infiammatori infezioni delle prime vie respiratorie, reumatismi e traumi articolari.

• Le acque solfate sono usate nella balneoterapia hanno un’azione benefica sulla cute e sulle zone contenenti cheratina come unghie e capelli; usate invece come inalazioni portano benefici all’apparato respiratorio con azione anticatarrale; e se assunte come bevanda aiutano l’apparato digerente e quello urinario.

Le acque sulfuree sono indicate soprattutto per la cura delle vie respiratorie (stati catarrali e infiammatori) e per le malattie cutanee (psoriasi, eczemi, seborrea).
Le acque radioattive invece aumentano la diuresi, hanno un’azione antiallergica e sedativa, stimolano le ghiandole endocrine e la circolazione. Inoltre vengono utilizzate per combattere i reumatismi e le nevralgie.

Le cure termali possono combattere contro gli stati d'ansia, ma anche depressione e disturbi comprendono:

• tristezza,

• astenia o affaticamento,

• Perdita di autostima,

• anedonia (perdita di piacere)

• la chiusura in sèstessi

• impatto sulla vita sociale e professionale,

• ansia.

Tipologia di popolazione, non necessariamente depressa, trattata la cura dell'acqua:

il ​​profilo è costituito da 77% delle donne la cui età è compresa tra i 45 ei 70 anni.

46% della popolazione è composta da frequentatori attivi  di spa.

Il 60% dei visitatori termali fa anche  un secondo corso.

Cure depressione: bersagli terapeutici

La cura è per le persone con disabilità moderate:

• assicura una diminuzione del livello generale di ansia,

• gioca sul grilletto della persona depressa,

• Ha un effetto positivo sul dolore,

• promuove il ritorno di un sonno regolare,

• riduce il consumo di droghe,

• ha un effetto benefico sull'umore di depressione o di persona ansiosa.

Durata media della cura anti depressione

Il centro termale che si rivolge a persone ansiose e / o depressi e dura 1-2 settimane.

La cura tradizionale dura 18 giorni.

I fattori di miglioramento

La distanza da casa aiuta a rompere i fattori di stress comuni, ma anche:

• essere contornati da  un team sanitario ha un  effetto rassicurante,

• le cure mediche: attenuano il senso di colpa nei soggetti  depressivi,

• il ritmo della vita per gli ospiti delle spa è  più adatto per l'ansia e disturbi depressivi.

Cure e vantaggi del trattamento della depressione sopra la droga

Uno studio ufficiale è stato condotto su 237 pazienti in quattro strutture termali per 8 settimane:

• la metà dei pazienti sono stati trattati con la cura quotidiana, assistenza medica, docce e massaggi subacquei,

• l'altra metà ha  consumato Paroxetina: psicotropo raccomandato nel trattamento del disturbo d'ansia generalizzato.

I risultati mostrano che la cura:

• una migliore cura del disturbo d'ansia generalizzato nei soggetti non sottoposti al trattamento  con paroxetina,

• ha un effetto duraturo: circa 24 settimane per alcuni pazienti.

LE ACQUE TERMALI BICARBONATE 

Le acque termali bicarbonate assorbono dai terreni attraverso cui scorrono i bicarbonati, il calcio, i solfati, il sodio e al magnesio che conferiscono loro le proprietà terapeutiche . Queste acque sono molto diffuse , come testimoniano le numerose stazioni termali diffuse nel mondo. 

 

Esse si distinguono due tipologie principali:

- quelle con l'anione bicarbonato insieme al catione sodio e talvolta anche al potassio, che sono detteacque bicarbonato-alcaline;

- quelle con una maggiore presenza di calcio e magnesio, che sono dette acque bicarbonato-alcalino terrose.

Le acque bicarbonate contengono spesso anche cloro, ferro, bromo e iodio che le offrono caratteristiche terapeutiche più vaste. Ognuna di questa sostanze infatti aggiunge  una sua particolare efficacia. Queste acque danno un impulso alla peristalsi (contrazione) e di conseguenza allo svuotamento gastrico e un'azione protettiva della mucosa gastrica e pertanto sono adatte alle cure per le patologie dello stomaco.

Aiutano la secrezione di succhi pancreatici che facilitano la digestione per questo sono indicate nelle cure delle patologie epato biliari.

Sono di aiuto antitossico per il fegato nel caso di ingestione di veleni come ad esempio il tetracloruro di carbonio